Padova, le ultime due partite dell’anno per riconquistare la vetta

di Redazione PadovaSport.TV

Gubbio e poi Modena in casa. Il 2020 del Padova, prima di essere archiviato, passa per una tappa storicamente natalizia (non è la prima volta che i biancoscudati sono stati impegnati nella trasferta umbra in questo periodo) e per il match casalingo contro una big del girone. Il girone di andata terminerà invece a gennaio con il Carpi, in palio il titolo di campione di inverno. La squadra di Mandorlini però conta di sorpassare il Südtirol, attuale capolista con due punti di vantaggio sul Padova, già in queste due partite: gli altoatesini sono impegnati sabato a casa della Virtus Verona dei tanti padovani, che ha già frenato il Perugia. E il 23 dicembre ospiteranno la Triestina per l’altro big match della 17esima (oltre appunto Padova-Modena).

La squadra intanto si sta allenando a pieno regime alla Guizza e può contare nuovamente su Ronaldo, che rientra dopo la squalifica. Rimane ancora ai box invece Matteo Mandorlini, alle prese con una lesione muscolare, mentre ha svolto lavoro differenziato Vasic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy