L'ex

Padova-Legnago, Serena: “Impossibile trovare punti deboli nei biancoscudati”

Padova-Legnago, Serena: “Impossibile trovare punti deboli nei biancoscudati”

La squadra di Pavanel primo avversario del tecnico veneziano, che torna in panchina dopo due anni

Redazione PadovaSport.TV

"Mi trovo ad affrontare una nuova sfida in un momento particolare della mia carriera. Avevo bisogno di stimoli e di garanzie per rituffarmi nella mischia. Il Legnago me li sta dando e sono convinto che mi darà tutto quello di cui ho bisogno. Tocca a me farmi carico di ricambiare la fiducia». Michele Serena parla dell'inizio della sua nuova esperienza da allenatore dal Legnago, sulle colonne del Corriere Veneto. Come primo banco di prova la sua ex squadra, il Padova: "Per me rappresenta tantissimo - dice - perché ci ho vissuto un’esperienza molto intensa della mia carriera. Affrontiamo una squadra che non ha punti deboli. Ha giocatori di primissimo livello in tutti i settori del campo, non so nemmeno cosa farei se dovessi trovarmi a fare calciomercato per migliorare una rosa simile».

Sulla chiamata del Legnago: "Quest’anno, devo essere sincero, prima del Legnago, non mi aveva cercato nessuno. Lo scorso anno invece sì. Qualche telefonata era arrivata, ma avevo deciso di declinare, perché non mi pareva ci fossero le condizioni per poter incidere e lavorare nella maniera migliore».

tutte le notizie di