Padova, l’ex presidente Bergamin attacca: “Stagione disastrosa dal punto di vista sportivo e della società. Stadio? Ci credo poco”

Padova, l’ex presidente Bergamin attacca: “Stagione disastrosa dal punto di vista sportivo e della società. Stadio? Ci credo poco”

di Redazione PadovaSport.TV

In un’intervista rilasciata a Il Gazzettino arrivano stilettate dall’ex socio e presidente del Padova Giuseppe Bergamin, che parla di disfatta “in qualche modo annunciata al termine di una stagione disastrosa non solo dal punto di vista sportivo, ma anche della società”. Poca diplomazia per l’imprenditore a capo della Sunglass, che non risparmia nessuno: “Quando la nave è nella tempesta ci si prova ad attaccare un po’ da tutte le parti, è questa l’impressione che ho avuto. La situazione che si è creata ha fatto traballare tutti gli equilibri, poi le scelte sono state affrettate o male ponderate. Però non è una colpa, è una considerazione dato che tutti hanno cercato di fare del loro meglio, a partire dalla società. Ma i risultati hanno dimostrato che sono state prese decisioni sbagliate”. Sul passo indietro di Roberto Bonetto, che ha lasciato la presidenza: “Non me l’aspettavo, visto che Bonetto ha anche un carattere di un certo tipo. Credevo che continuasse al di là delle motivazioni, ma se ha fatto questa scelta avrà avuto le sue ragioni. È il passaggio da una gestione di tipo provinciale a una di tipo manageriale con persone che hanno poco a che fare con la padovanità, a parte il nuovo presidente. Il progetto stadio? Io ci credo poco – conclude Bergamin – però non si sa mai».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy