verso i playoff

Padova, Mirabelli: “Pensiamo a noi stessi. E speriamo di avere la curva pronta…”

Il ds biancoscudato aspetta l'inizio dei playoff con trepidazione, ma "a questo punto un avversario vale un altro". Sarebbe però importante che i lavori all'Euganeo fossero terminati

Redazione PadovaSport.TV

Massimiliano Mirabelli, presente ieri all'amichevole di Mestrino (vedi foto qui sopra, mentre parla con il presidente Boscolo Meneguolo), ha parlato dell'imminente inizio dei play-off sulle pagine del Corriere del Veneto: WAbbiamo trascorso diversi giorni lontano da Padova - ha detto - È stata un’idea dell’allenatore, che noi abbiamo condiviso pienamente. Abbiamo pensato che fosse importante staccare e credo che questo abbia fatto bene a tutti. Stiamo per recuperare Nicastro, Curcio e Valentini, che la settimana prossima lavoreranno regolarmente con il gruppo. Busellato è un po’ più indietro e ci vorrà un po’ più di tempo, il suo infortunio muscolare è stato più serio. Ronaldo? Lo monitoriamo giorno dopo giorno, a inizio settimana farà nuovi esami strumentali. Ci stiamo preparando anche ad altre soluzioni: abbiamo sei partite da preparare e le prime sono vicine. Le avversarie? Abbiamo guardato tutte le partite, ma non direi che temiamo un avversario più di un altro. Più si va avanti in questi spareggi più il livello si alza. Non dico che una vale l’altra, ma credo che sia più importante pensare a noi stessi. Ci auguriamo vivamente che il Comune possa mantenere la promessa di farci giocare i playoff con i nostri tifosi nella nuova curva. Sappiamo che si sta facendo di tutto per far sì che ci possa essere il via libera".

tutte le notizie di