Padova, parla l’ex ds Foschi: “Cestaro pressato a vendere dalla famiglia, poi suo fratello entra nel Vicenza…”

Padova, parla l’ex ds Foschi: “Cestaro pressato a vendere dalla famiglia, poi suo fratello entra nel Vicenza…”

di Redazione PadovaSport.TV

“Cestaro era inquieto, dalla famiglia lo pressavano a vendere. E adesso ho letto che il fratello è entrato nel Vicenza, incredibile!”. Così l’ex ds del Padova Rino Foschi, intervistato da Il Mattino, in vista del match tra il “suo” Cesena e il Padova. Foschi ha ricordato gli anni con l’ex presidente biancoscudato: “Non andammo in A per le scommesse”, ha detto. Sulle scelte del Padova di quest’anno: “Mi piace Sogliano, è stato un po’ maltrattato a Verona e Carpi ma ha stoffa. Mandorlini? È una grande scelta, l’ho sentito proprio un mese prima che firmasse con il Padova, era a casa e stava come un leone in gabbia, aveva una voglia enorme di tornare. È l’uomo giusto. Certo non ha un carattere facile, mi assomiglia da quel punto di vista. A volte cambiare allenatore può essere decisivo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy