Padova, Pelagatti: “Da rappresentante dell’AIC non pensavo di trovarmi in questa situazione”

di Redazione PadovaSport.TV

Carlo Pelagatti, difensore del Padova, ha parlato oggi in conferenza stampa: “Sono rappresentante dell’AIC, quest’anno mi è stato proposto questo ruolo e ho accettato. Non pensavo di affrontare una simile situazione. Ci sono stati momenti in quarantena in cui ho passato ore al telefono, a livello di serie C la situazione è molto complessa. Con il direttore ci siamo sentiti al telefono e abbiamo trovato un accordo, è giusto in questo momento venirsi incontro. A Padova non ci sono stati problemi, tante società però cavalcano questo momento per risparmiare il più possibile, anche noi calciatori però abbiamo dei costi e delle spese fisse da onorare”. Sul ritorno in campo: “La linea della società è anche la nostra, ovviamente vogliamo giocare i play-off per terminare la stagione. Il virus non se ne andrà tra un mese o due mesi, i play-off possono essere una base per l’anno prossimo. Allenamenti? Stiamo aspettando novità, questa settimana dovremmo capire come iniziare il lavoro sul campo. Se non ci saranno i play-off, torneremo comunque ad allenarci, altrimenti il periodo di inattività si fa troppo lungo”. Sulla riforma dei campionati: “Secondo me va fatta, bisogna rimettere un po’ tutto a posto. Molti club faranno fatica a iscriversi in serie C”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy