Padova, quasi impossibile completare la stagione: oggi si decide sui play-off diretti?

Padova, quasi impossibile completare la stagione: oggi si decide sui play-off diretti?

di Redazione PadovaSport.TV

La Lega Pro è pronta a conoscere il suo destino: come finirà la stagione 2019/20? Tra l’auspicio della FIGC di portare a termine il campionato e la prima richiesta del direttivo di Lega Pro di chiudere subito con promozione delle prime e quarta per merito sportivo, si arriverà (come sempre) a una via di mezzo. Ovvero si giocheranno i play-off per determinare la quarta promossa e i play-out per le retrocessioni. La stessa Figc dovrà poi chiarire la formula, che è di 28 squadre: quelle piazzate dal secondo al decimo posto in ogni girone, più la vincente della Coppa Italia. A proposito di questa, l’intenzione è quella di far giocare la finale tra Juventus U23 (decima nel girone A) e Ternana (quinta nel C): la vincente oggi è già nei playoff (ma li farebbe in posizione privilegiata, come se fosse arrivata terza, facendo scalare la graduatoria) e consentirà all’undicesima di entrare (Pistoiese o Vibonese saranno così la 28esima). Ecco le altre 27 ipotetiche partecipanti: Carrarese, Renate, Pontedera, Siena (in caso di penalizzazione perde 3 posizioni), Alessandria, AlbinoLeffe, Novara, Arezzo e Juventus U23 nel girone A; Reggiana, Carpi, Sudtirol, Feralpisalò, Padova, Piacenza, Modena, Triestina e Fermana nel B; Bari, Monopoli, Potenza, Ternana, Catania (la penalizzazione qui non inciderà), Catanzaro, Teramo, Francavilla e Avellino nel C. Va detto che molte squadre hanno una partita in meno, quindi la Figc deve chiarire se si congela la classifica o se si fa la media punti (la Samb per esempio supererebbe la Fermana nel girone B). La stessa Figc potrebbe anche varare una formula più slim, con meno squadre e un’eliminazione diretta fino alla finale e qualche turno saltato per le seconde e le terze. Lo scenario è aperto. Oggi si potrebbe già fare qualche passo avanti.

Leggi anche > In serie D si ribellano i club retrocessi d’ufficio, ecco la lettera dei 27 capitani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy