Padova-Ravenna, la probabile formazione biancoscudata per il match dell’Euganeo

Padova-Ravenna, la probabile formazione biancoscudata per il match dell’Euganeo

di Gianmarco Zandonà

Il Padova è capolista, guarda tutti dall’alto, ma la caratteristica più importante e su cui insiste mister Sullo è la crescita continua, la voglia di migliorare costantemente. I biancoscudati attendono il Ravenna all’Euganeo, in una sfida non facile ma dove ci si aspetta, usando il concetto espresso dal tecnico in conferenza stampa, di proseguire con la semina per arrivare ad un raccolto fruttuoso. La formazione sarà nella scia di quelle scelte finora, all’insegna della continuità e solidità. In difesa il pacchetto titolare e di garanzia, con Pelagatti, Kresic e il giovane Lovato, in mezzo al campo il play Ronaldo a distribuire gioco con ai lati Germano e uno tra Buglio e Castiglia. La coppia offensiva è un punto interrogativo: ogni giocatore ha fatto bene e ha risposto presente quando ha avuto l’occasione. Dal 1′ dovrebbe iniziare Santini affiancato da Mokulu che offre maggiore fisicità ma scalpitano anche Bunino e Soleri.

Un’occhiata agli ospiti giallorossi: in campo ci sarà l’ex biancoscudato Jidayi e il bomber Nocciolini, ritornato al gol e decisivo nella vittoria dell’ultima giornata in casa della Triestina.

 

Padova (3-5-2): Minelli; Pelagatti, Kresic, Lovato; Fazzi, Germano, Ronaldo, Buglio/Castiglia, Baraye; Mokulu/Bunino, Santini. 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy