VERSO SABATO

Südtirol-Padova, -5 alla supersfida. Il passato: storia e statistiche della rivalità

Südtirol-Padova, -5 alla supersfida. Il passato: storia e statistiche della rivalità

Le statistiche e i numeri degli scontri diretti giocati tra Padova e Südtirol

Tommaso Rocca

Siamo nella settimana che porta alla supersfida dello stadio Druso dove Padova e Südtirol si giocheranno la stagione e la promozione diretta in serie B. La storia della rivalità tra le due formazioni è piuttosto giovane, gli altoatesini difatti si sono affacciati al calcio professionistico solo dall'anno 2000 quando vincendo il proprio girone di serie D ottennero la promozione nell'allora serie C2. Il primo incontro tra le due società avvenne il 17 dicembre del 2000 all'Euganeo, il Padova allora allenato da Franco Varrella si impose sui bolzanini per 3-2. La gara di ritorno di quel campionato evoca bei ricordi ai tifosi biancoscudati perché con il pareggio a reti inviolate di Bolzano il Padova di Centofanti e compagni ottenne l'aritmetica promozione in serie C1 con due giornate di anticipo. A quel punto le due compagini divisero le proprie strade che si rincontrano solamente nel 2015/16 stagione del ritorno tra i professionisti del Padova dopo il fallimento del 2014. Nella gara dell'Euganeo gli ospiti si impongono per 2-0 con la doppietta di Maritato mentre in Alto Adige finisce nuovamente 0-0 in una stagione che vede i biancoscudati chiudere al quinto posto e gli altoatesini al decimo. La stagione successiva (2016/17) il Padova di Oscar Brevi batte il Südtirol 2-0 tra le mura amiche grazie alle reti di Emerson e Altinier mentre al Druso un rigore di Gliozzi (che in futuro vestirà il Biancoscudo) regala alla formazione allenata in quell'occasione da Alberto Colombo la prima e fin qui unica vittoria nello stadio di casa contro i biancoscudati. Il Padova quella stagione finirà al quarto posto (ed eliminato al primo turno dei playoff), gli altoatesini al dodicesimo. La stagione seguente è quella della promozione in serie B per i biancoscudati guidati da mister Bisoli. I biancoscudati si impongono per 3-1 all'Euganeo grazie alle reti di Capello (doppietta) e Contessa che rimediano uno sfortunato autogol del portiere Bindi. Al ritorno in terra altoatesina è ancora pareggio: una rete di Guidone impatta il vantaggio del Südtirol firmato Costantino per l'1-1 finale. Biancoscudati e sudtirolesi tornano ad affrontarsi nel 2019/20 dopo la retrocessione del Padova rimasto in cadetteria per una sola stagione. I bolzanini espugnano l'Euganeo nel girone di andata per 1-0 (rete di Mazzocchi) mentre la gara di ritorno non viene disputata causa sospensione del campionato dovuta alla pandemia per il Covid-19. A fine stagione playoff amari per entrambi: il Padova è eliminato al terzo turno dalla Juve u23, il Südtirol dalla Triestina al primo. Arriviamo così alla scorsa stagione dove le due squadre si sono rese protagoniste di un campionato di vertice (assieme al Perugia) dall'inizio alla fine. A spuntarla per la promozione diretta saranno gli umbri con il Padova secondo e gli altoatesini terzi ma in lotta fino alla penultima giornata per la promozione diretta. Gli scontri tra le due formazioni vedono i biancoscudati prevalere in casa grazie alla doppietta di Nicastro (2-0), mentre al Druso finì 1-1 con Curcio che rispose nel finale alla rete di Voltan. Il triste epilogo di Alessandria condanna il Padova ad un'altra stagione in serie C, i biancorossi allenati da mister Vecchi invece sono eliminati dall'Avellino (poi battuto dai biancoscudati). Per finire arriviamo alla stagione in corso dove le due squadre sono le assolute protagoniste. Non solo difatti si giocheranno la promozione in campionato ma sono state anche protagoniste della finale della Coppa Italia di categoria che dopo lo 0-0 dell'Euganeo ha visto lo scorso mercoledì il Padova espugnare Bolzano grazie alla rete di Jelenic che ha consegnato la coppa a Ronaldo e compagni. La gara d'andata in campionato giocata in Veneto era terminata a reti inviolate a testimonianza del sottile equilibrio tra le due compagini che sabato al Druso scriveranno un'ulteriore pagina di questa rivalità che quest'anno ha monopolizzato il girone A della serie C.

Storico incontri

stagione 2000/01

17.12.2000 serie C2 Padova-Südtirol 3-2

29.04.2001 serie C2 Südtirol-Padova 0-0

stagione 2015/16

03.10.2015 Lega Pro Padova-Südtirol 0-2

13.02.2016 Lega Pro Südtirol-Padova 0-0

stagione 2016/17

11.12.2016 Lega Pro Padova-Südtirol 2-0

30.04.2017 Lega Pro Südtirol-Padova 1-0

stagione 2017/18

08.10.2017 serie C Padova-Südtirol 3-1

24.02.2018 serie C Südtirol-Padova 1-1

stagione 2019/20

10.11.2019 serie C Padova-Südtirol 0-1

stagione 2020/21

25.10.2020 serie C Padova-Südtirol 2-0

21.02.2021 serie C Südtirol-Padova 1-1

stagione 2021/22

12.12.2021 serie C Padova-Südtirol 0-0

09.03.2022 Coppa Italia serie C (finale) Padova-Südtirol 0-0

06.04.2022 Coppa Italia serie C (finale) Südtirol-Padova 0-1

Al Druso il segno uscito il maggior numero di volte è la X, ben 4 volte su 6 incontri con una vittoria a testa nelle altre 2 occasioni.

Entrambe le formazioni hanno segnato solo 3 reti negli scontri diretti in terra trentina.

Due gli 0-0 e due i pareggi per 1-1 mentre entrambe le vittorie sono arrivate di misura con due 1-0.

Totale incontri giocati: 14

Vittorie Padova: 5

Vittorie Südtirol: 3

Pareggi: 6

Vittorie interne: 5 (4 Padova, 1 Südtirol)

Vittorie esterne: 3 (1 Padova, 2 Südtirol)

Totale reti fatte: 22

Reti Padova: 13

Reti Südtirol: 9

Reti in casa: 13 (10 Padova, 3 Südtirol)

Reti in trasferta: 9 (3 Padova, 6 Südtirol)

 

 

 

 

tutte le notizie di