Big match

Padova-Südtirol, crocevia importante della stagione. Pavanel può svoltare

Padova-Südtirol, crocevia importante della stagione. Pavanel può svoltare

L'allenatore biancoscudato è sotto pressione, la piazza (società compresa) si aspetta di più da lui e dalla squadra. Battere la capolista spazzerebbe via ogni nuvolone nero all'orizzonte

Redazione PadovaSport.TV

Domenica il big match Padova-Südtirol è un crocevia importantissimo, scalfire il muro di sicurezza e autostima che si è eretto attorno il Südtirol potrebbe avere effetti positivi (per il Padova) anche per le partite successive. Viceversa se la squadra di Javorcic dovesse fare bottino pieno anche con i biancoscudati, il primo posto potrebbe essere già blindato a Natale. L'anno scorso nel girone C, la Ternana dettò legge già nel girone di andata, chiudendo come campione d'inverno a +6 dal Bari. Il ritorno fu tutto in discesa. Per evitare l'"effetto Ternana", con le inseguitrici demotivate e già con la testa al miglior piazzamento playoff, Padova-Südtirol è appuntamento da non fallire.

Decisioni su Pavanel

Molti tifosi non sono contenti di Pavanel. Ci sono aspettative molto alte, è vero, ma non si può certo dire che il Padova stia facendo il suo dovere fino in fondo, quindi certi malumori sono comprensibili. I biancoscudati sono secondi in classifica con più punti dell'anno scorso, è vero, eppure sembrano viaggiare ancora con il freno a mano tirato, non al pieno delle proprie potenzialità. Il girone, come già scritto su queste pagine in altre occasioni, è tra i più facili di sempre affrontati in questi ultimi anni di serie C dal Padova e sei punti (6!) sono già stati letteralmente gettati al vento contro le ultime in classifica.

La società ha intenzione di concedere altro tempo all'allenatore. Possiamo dire con buona certezza che Padova-Südtirol non sarà decisiva per Pavanel. Ma la fiducia nei suoi confronti non sarà illimitata. Da quanto ci risulta si farà il punto della situazione prima dell'ultima partita del 2021, dopo il trittico Südtirol-Catanzaro-Virtus Verona. Eventuali decisioni in merito alla guida tecnica saranno prese dopo il match con la Virtus Verona, e prima di quello, altrettanto importante, con il Renate. La speranza è che non ci sia bisogno di ribaltoni: il big match può anzi permettere al Padova di svoltare in positivo. Lo stesso allenatore biancoscudato, a cui per la prima volta è stata affidata una squadra che ha come obiettivo il primo posto, è consapevole di giocarsi tantissimo a livello personale in questa stagione.

 

tutte le notizie di