Padova-Virtus Verona, le pagelle. Si respira un’aria nuova, vittoria fondamentale ottenuta con sacrificio

Padova-Virtus Verona, le pagelle. Si respira un’aria nuova, vittoria fondamentale ottenuta con sacrificio

di Tommaso Rocca

Le pagelle di Padova-Virtus Verona, gara valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie C

Minelli 6,5 Poteva poco sulle reti avversarie. Nega almeno in due occasioni il gol agli ospiti

Fazzi 6,5 Schierato da terzino dimostra molta voglia di offendere come nel primo gol. Da registrare gli automatismi difensivi

Andelkovic 6 Odogwu è un brutto cliente, lo argina come può

Kresic 6,5 Il gol del secondo vantaggio è importante mentalmente, anche lui dietro può fare meglio

Baraye 5,5 A tratti non sta in piedi. Appare per larghi tratti svagato, anche se sul terzo gol ha il merito di metterci lo zampino

Ronaldo 6 Non più davanti alla difesa, più spazio per gli inserimenti ma stasera spesso non trova il momento giusto per la giocata decisiva

Hallfredsson 6,5 Geometrie precise e intelligenza tattica. L’esperienza paga

Castiglia 6,5 Torna al gol dopo un periodo nel quale non vedeva nemmeno il campo. Che sia di buon auspicio

Soleri 6 Tanta corsa e tanto impegno, in un tridente del genere quello che si sacrifica di più

Litteri 6 La condizione non gli permette di essere pericoloso come potrebbe, ma è in crescita

Nicastro 6,5 Alla fine dei conti il migliore , o almeno il più decisivo. Entra in due reti su tre e dimostra anche di poter essere utile in fase di ripiegamento

Germano 6,5 Puntella sapientementekresic il centrocampo in una fase delicata della partita

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy