Reggiana-Padova, l’ex Radrezza: “Partita speciale per me, non vedo l’ora di scendere in campo. Sarà una sfida di alto livello”

di Redazione PadovaSport.TV

Undici stagioni in ambito giovanile con il Padova, nativo di Due Carrare, Igor Radrezza è lo speciale ex di turno di Reggiana-Padova. Oggi indossa i colori della squadra emiliana, ma l’affetto per la squadra della sua città è rimasto immutato: “Ho coronato il sogno di indossare la maglia del Padova – spiega Radrezza al Gazzettino – anche se poi quella stagione è finita con la sparizione del club. Da quel momento le nostre strade si sono separate, anche il Padova rimane sempre il club che mi ha cresciuto, al quale ho dato tanto e ricevuto molto. È da quando sono usciti i gironi quest’estate che penso a questa partita, non vedo l’ora di scendere in campo”. Sulla sua attuale squadra: “Sin dalla prima giornata abbiamo dimostrato di essere una formazi0ne che possiede i suoi punti di forza. Amiamo giocare e fare la partita, e ci proveremo anche lunedì sera. Non ci snaturiamo mai a prescindere dall’avversario che abbiamo di fronte, per cui sarà una sfida di alto livello come dice anche la classifica. Questo è un girone molto equilibrato, con tante squadre forti come il Padova, costruito per stare tra le prime”. Per Radrezza sedici presenze e un gol: “Alla Reggiana non ho un ruolo fisso, e la cosa mi piace perché vuol dire che sono duttile. Posso fare il vertice basso e il trequartista, fino l’allenatore mi ha utilizzato in più zone del campo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy