Sala stampa Padova-Virtus Verona, Mandorlini: “Non potevano durare con la stessa intensità del primo tempo”

di Redazione PadovaSport.TV

Al termine di Padova-Virtus Verona, ha parlato l’allenatore dei Biancoscudati Andrea Mandorlini. Ecco le sue parole:

Siamo partiti molto bene, nei primi venti minuti abbiamo giocato come piace a me. Forse il miglior Padova. Poi Gigi Fresco, vecchio marpione, ha cambiato modo di giocare, si sono messi a specchio e noi ci siamo un po’ persi, avendo perso un po’ di lucidità. Poi nell’intervallo siamo stati meno frenetici, loro sono calati perchè nel primo tempo erano andati forte e non potevano durare. Sapevamo di incontrare una squadra ostica. La mia esultanza con corsa dopo il gol di Nicastro? Con l’ 1-0 e con i giocatori loro molti alti bastava una palla insidiosa per subire il pareggio, quindi quel gol di Nicastro è stato una liberazione perchè l’ha chiusa definitivamente. Jelenic e Bifulco? Volevo cambiare un po’ i riferimenti ai loro difensori, nel primo tempo forse potevano fare di più. Hallfredsson? È un giocatore tattico, positivo per la squadra, ci vuole pazienza magari qualcuno pensa che sia lento. Invece è molto prezioso e più gioca e più entra in forma. Adesso mercoledì abbiamo uno scontro diretto con una squadra forte

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy