Triestina-Padova, Pesenti: “Al Rocco ho un ricordo speciale. In attacco la concorrenza ci darà stimoli in più”

Triestina-Padova, Pesenti: “Al Rocco ho un ricordo speciale. In attacco la concorrenza ci darà stimoli in più”

di Redazione PadovaSport.TV

Alla Guizza ha parlato oggi Massimiliano Pesenti, l’attaccante biancoscudato si è espresso così sul suo primo gol in biancoscudato e sulla classifica: “Purtroppo ho avuto un prolema fisico che mi ha tenuto fuori più di quanto pensassi. Ho avuto un principio di pubalgia, inizialmente pensavo fosse una cosa risolvibile in poco tempo invece è andata un po’ per le lunghe. Sono contento di aver segnato con il Ravenna, anche se purtroppo non è servito a niente. Siamo ancora primi, ma ci aspetta adesso un filotto terribile con Triestina, Sambenedettese, Piacenza, Vicenza e Feralpisalò. L’arbitraggio? Non ci attacchiamo a queste cose, ci sono state decisioni non favorevoli ma se vogliamo essere una grande squadra dobbiamo andare avanti su questa strada. Abbiamo due squadre e abbiamo una panchina lunga. Andiamo a Trieste con la massima determinazione possibile, io sarei anche pronto per giocare dal primo minuto poi decide il mister. Non ho ancora 90 minuti sulle gambe ma sto crescendo di condizione. La concorrenza è sana, fa bene a tutti, sia a chi gioca sia a chi non gioca che deve pensare a mettere in difficoltà l’allenatore. La Triestina? Non mi aspettavo assolutamente che avesse tutte queste difficoltà, la stagione è partita male ma credo ci siano ancora tante partite. Torno nello stadio dove ho festeggiato la promozione con il Pisa, aspetto questa partita e aspetto pure quella con il Piacenza con cui non mi sono lasciato molto bene. Ma allo stesso tempo ricordo che ho fatto la proposta di matrimonio a mia moglie”.

Triestina-Padova, acquista l’abbonamento a ElevenSports a un prezzo ridotto con il nostro codice

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy