Triestina-Padova, Pillon: “Campionato già indirizzato, noi penalizzati con il recupero fissato mercoledì”

di Redazione PadovaSport.TV

“Guarderò sempre il Padova con un occhio particolare, la storia biancoscudata ha fatto parte della mia vita. Ma è certo che non posso farlo quando me lo trovo di fronte da avversario. Avrei preferito comunque arrivarci in condizioni ben diverse”. Sono le parole di Giuseppe Pillon al Mattino, alla vigilia della sfida con il Padova, con riferimento alla situazione “positivi” in casa giuliana.

“Fino a lunedì scorso, a causa dello scoppio del focolaio Covid – continua Pillon – ci siamo potuti allenare solo individualmente e non è il massimo per una squadra di calcio. In più ci hanno fissato il recupero della sfida contro la Sambenedettese per mercoledì prossimo, senza darci nemmeno il tempo di provare a recuperare i quattro giocatori out per Covid. Non vogliamo cercare alibi, ci adattiamo a tutto, però non ci è sembrata la scelta migliore”. L’ex biancoscudato ha chiuso con il pronostico, che è tutto a favore del Padova: “Io credo che il campionato sia già abbastanza indirizzato. Il Padova ha un buon vantaggio ed è nelle condizioni di forma ideali per gestirlo al meglio. Nel calcio può succedere di tutto, ma scanso di patatrac i biancoscudati sono i grandi favoriti per la vittoria”.

Triestina-Padova, Biasci si candida al centro del tridente

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy