PLAYOFF

Valentini: “In casa nostra sarà un’altra storia. Dovremo rischiare di più per vincere”

Valentini: “In casa nostra sarà un’altra storia. Dovremo rischiare di più per vincere” - immagine 1

L'intervista a Nahuel Valentini, tra i migliori in campo della gara di Catanzaro

Tommaso Rocca

Ecco le parole di Nahuel Valentini, difensore biancoscudato tra i migliori in campo nella gara d'andata contro il Catanzaro: "Abbiamo fatto una partita tosta difendendoci bene, forse potevamo fare qualcosa  in più in avanti ma il risultato in trasferta va bene così e ora in casa sarà un'altra storia. Ci aspettavamo una loro partenza forte con attaccanti importanti che avrebbero provato subito a fare male che si muovono molto bene e cercano di giocare spesso tra di loro attaccando bene l'area. Il mio gol? Peccato entrare nella storia per il gol annullato e non convalidato, comunque è una sicurezza in più che le cose vengono valutate correttamente. Credo che qui sarà una gara diversa, dovremo essere equilibrati e più bravi nell'ultimo passaggio. Se vogliamo vincere dovremo rischiare qualcosa di più, abbiamo dimostrato di poter giocare bene e con coraggio. Sentiamo la responsabilità di una città che è alle nostre spalle e dei nostri tifosi che ci spingono verso l'obiettivo. Come stiamo fisicamente? Direi bene, forse la prima partita contro la Juve abbiamo avuto qualche calo durante la gara ma stiamo crescendo e a Catanzaro si è visto. Sono contento di dare il mio contributo, ci conosciamo bene tra di noi e anche quando siamo passati a 3 all'improvviso siamo riusciti a fare bene. Credo la gara andrà a momenti, dovremo essere attenti a capire la partita ed i momenti in cui attaccare o invece coprire la profondità che loro sono molto bravi ad attaccare. Con l'arrivo del mister la mia situazione è migliorata, ringrazio lui e il direttore per la fiducia e la stima che hanno dimostrato nei miei confronti e spero di ripagarla sempre quando sono in campo".

tutte le notizie di