Verso Padova-Modena, scalpita Paponi: si ritorna al tridente “classico”

di Redazione PadovaSport.TV

La prorompente prestazione di Claudio Santini a Gubbio mette l’allenatore del Padova Andrea Mandorlini nelle condizioni di avere tanta scelta in attacco (il migliore del girone). Contro il Modena però domani, in attesa di possibili indicazioni dalla conferenza stampa odierna del tecnico biancoscudato, si dovrebbe tornare al tridente classico con l’utilizzo dal primo minuto di Paponi punta centrale (con Bifulco e Jelenic ai lati).
Non ci sarà infatti Francesco Nicastro, uscito anzitempo dal Barbetti per un problema muscolare. L’attaccante biancoscudato si sottoporrà oggi ad esami strumentali, ma non ci sarà.

Per Beretta ci sarà ancora da aspettare, Santini e anche Jefferson potrebbero avere chance a partita in corso. Fermato dal giudice sportivo Gasbarro, che tornerà a disposizione il 10 gennaio nella prima partita casalinga del 2021 contro il Carpi. Al suo posto potrebbe tornare Andelkovic, ma non sarà semplice scegliere per Mandorlini, che ha a disposizione anche Kresic e Valentini. A centrocampo possibile il ritorno di Saber al posto di Hallfredsson, con Ronaldo spostato nel ruolo di regista nel centrocampo a tre. Arbitrerà l’incontro Miele di Nola.

Leggi anche > Livorno, ecco l’attesa stangata: la classifica ora è drammatica

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy