Vigilia Gubbio-Padova, Mandorlini: “Massima attenzione su un campo ostico, mi farà piacere ritrovare un giocatore che…”

di Redazione PadovaSport.TV

Segui la conferenza stampa di Andrea Mandorlini alla vigilia di Gubbio-Padova.

Siamo tutti, a parte Matteo e Vasic la rosa è tutta a disposizione. Abbiamo due partite ravvicinate, dobbiamo gestire bene questi impegni, siamo un gruppo numeroso e le scelte sono nell’ottica di schierare sempre la squadra migliore del momento. Gubbio? Si sono ritrovati con un bel numero di risultati utili consecutivi. È un campo complicato per tutti, dal punto di vista dell’aggressività e dinamicità sono forti. Le parole di Oughourlian? Sono contento che abbia elogiato il mio lavoro, spero di vederlo presto, magari in qualche occasione importante che per ora è meglio non citare… Ancora ci sono tante variabili che possono incidere su questo campionato, quindi non poniamoci obiettivi ancora. Abbiamo ampi margini di miglioramento, cerchiamo di arrivare al massimo delle nostre potenzialità. Beretta? Sta trovando il ritmo giusto, credo che dopo la sosta lo avremo al top. Ancora fa fatica a smaltire i tanti allenamenti. Juanito Gomez? Lo ritrovo e mi fa piacere, ha grandi qualità che ha dimostrato in categorie superiori, sono legato a lui, abbiamo condiviso anni molto belli. È venuto anche tante volte a trovarmi a casa al mare. Aldilà di Gomez, l’attacco ha qualità, c’è anche Pasquato ad esempio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy