Vigilia Padova-Fano, Sullo: “Dobbiamo scordarci la vittoria di domenica scorsa. Concentriamoci sul Fano”

Vigilia Padova-Fano, Sullo: “Dobbiamo scordarci la vittoria di domenica scorsa. Concentriamoci sul Fano”

di Tommaso Rocca

Le parole di mister Sullo alla vigilia della gara contro il Fano, esordio in casa per i biancoscudati: “Questa settimana non ho mai sentito la parola Fano, che in questo momento deve essere il nostro unico pensiero. Abbiamo giocato una partita, abbiamo fatto bene, reagito, vinto, ma è una partita. Ce la dobbiamo mettere alle spalle e pensare al Fano, il prossimo avversario. Loro sono una buona squadra, con un buon allenatore che li fa giocare bene. Sarà una gara totalmente diversa da quella di domenica scorsa. Hanno perso una gara subendo il 2-1 con un’autorete nel loro momento migliore, non vanno sottovalutati. Dobbiamo pensare solo a loro, non ci deve essere mercato, caldo, esordio in casa o altro che tenga. Sono una squadra che ha una fisionomia precisa, che gioca al calcio e che se non affrontiamo con lo spirito che abbiamo messo in campo a Verona andiamo in difficoltà, per essere protagonisti non dobbiamo mai essere sazi, dobbiamo avere sempre fame.  La dobbiamo impostare come tutte le partite, occupando il campo nel migliore modo possibile, capendo cosa ci concederanno e cercando di recuperare palla il più velocemente possibile quando possiamo farlo. La formazione? Tanti meritano una chanche, per come i ragazzi si allenano dovremo giocare in più di 11. Da qui al 3 novembre, quando affornteremo il Vicenza giocheremo 12 partite in 60 giorni, ci sarà spazio per tutti. Partire forte o comunque bene sarà importante, con i 5 cambi questa categoria ti dà la possibilità di cambiare quasi il 50% della squadra quindi gestirsi si ma fino a un certo punto. I convocati? Li darò dopo l’allenamento di oggi, a parte il problema di Gabionetta stanno tutti bene, per questo devo fare i complimenti al mio staff che ha saputo lavorare bene con giocatori arrivati in momenti e con abitudini diverse. Il mercato? Sono concentrato sul Fano e sulla gara di domani. Ho 28 giocatori e penso a vincere la gara con questi, poi lunedì vedremo se qualcuno è arrivato o qualcun’altro è partito, purtroppo il calcio moderno è questo. Se chiedo agli esterni di correre molto? Il sistema di gioco lo prevede, oltre a chi ha giocato domenica abbiamo Fazzi e Daffara che all’occorenza possono giocare sia a destra cha a sinistra. Sylla è arrivato in settimana, è un esterno e credo ci possa essere molto utile perché ha caratteristiche diverse dagli altri nel ruolo. Buglio? È stata un’occasione e non ce la siamo lasciati scappare, ha gol nei piedi, deve ambientarsi ma lo porto via già domani. Gioca Minelli e in mezzo al campo giocherà Ronaldo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy