LA VIGILIA

Südtirol-Padova, Oddo: “Siamo sereni. Sarà difficile ma abbiamo una città intera che ci trascina”

Südtirol-Padova, Oddo: “Siamo sereni. Sarà difficile ma abbiamo una città intera che ci trascina”

Le parole di mister Oddo alla vigilia della supersfida di domani con il Südtirol

Tommaso Rocca

Le parole di mister Oddo alla viglia della supersfida con il Südtirol di domani: "Sappiamo che partita ci aspetta, sarà difficile e complicata ma vale anche per loro. Sono una squadra tosta, fisica ma che sa anche giocare a calcio. Siamo contenti del nostro percorso, l’obiettivo era vincerle tutte per arrivare a giocarci questa gara con le possibilità di avere delle chance e fin qui abbiamo fatto il nostro dovere. Dovremo giocare con grande coraggio, con la Giana era la partita della vita perché era più complicata e si è visto. Preparare la gara di domani è molto più semplice, ce la giochiamo come se fosse una finale e le finali vanno affrontate con serenità. Si incontrano due grandi squadre, è inutile fare proclami, domani si affrontano le due squadre che hanno dominato il campionato e ci si gioca una grande fetta di stagione. Sarà importante avere serenità, convinzione e il coraggio ed essere squadra. Magari ci si può aspettare un tipo di partita ma poi viene fuori una cosa completamente diversa quindi bisogna essere pronti su tutto. Spesso queste partite vengono decise dai dettagli. L'ho già detto le squadre mature sono quelle che sanno affrontare le difficoltà del momento, dovremo essere pronti a controbatterle. Credo che domani sarà una gran bella partita. C’è fermento e grande entusiasmo, ci sono stati alcuni problemi di organizzazione ma noi dobbiamo pensare a noi dobbiamo pensare a una città intera che ci trascina una gran parte sarà con noi in campo magari un’altra piccola fetta sarà fuori dal campo però siamo contenti di aver ricreato questo entusiasmo e siamo consapevoli di poter regalare una grande gioia a noi stessi in primis e ad una città intera perché Padova se lo merita. Il nostro obiettivo domani è vincere, il pareggio sarebbe un risultato complicato ma comunque noi non molleremo fino alla fine. Il precedente di Coppa? Sappiamo quello che dobbiamo fare ma ogni partita ha la sua storia, le sue condizioni e dovremo essere bravi a mantenere costanza e lucidità durante la partita. Sono sereno, con i ragazzi abbiamo lavorato nei minimi dettagli e so che domani saranno pronti, chi andrà in campo dall’inizio e chi entrerà dalla panchina. La formazione? È da una settimana che ce l’ho in testa. Ronaldo? Sta bene come tutti gli altri.”

 

tutte le notizie di