Vis Pesaro-Padova, le pagelle: ancora una prova di qualità e sostanza

Vis Pesaro-Padova, le pagelle: ancora una prova di qualità e sostanza

di Redazione PadovaSport.TV
Vis Pesaro-padova

Minelli 6,5: Per quanto non venga mai seriamente impegnato, mostra la consueta sicurezza tra i pali.

Pelagatti 6,5: Nella prima parte del match a volte fatica a contenere gli spunti di Voltan, poi alla lunga ne esce vincitore con una partita senza sbavature.

(Andelkovic sv)

Kresic 7: Piazzato su Malec, contrasta fisicamente l’attaccante della Vis in un duello tutto slavo.

Lovato 6,5: Il bocia biancoscudato mantiene il suo alto rendimento, scordandosi della carta d’identità.

Fazzi 6: Ha ormai guadagnato il posto fisso sulla fascia destra, nella ripresa si accentra a mezz’ala concludendo una prova diligente.

Germano 6,5: È sfortunato nel primo tempo quando spreca una buona occasione per gonfiare la rete. Per il resto è autore di una prova di qualità.

(Buglio 6): Sostituisce Germano per quasi un tempo, mostrando voglia di mettersi in mostra.

Ronaldo 7: Il re mida delle punizioni colpisce ancora, si aggiunga anche una buona dose di grinta in mezzo al campo (che gli costa il giallo).

Castiglia 6.5: La troppa esuberanza di Lelj rischia di metterlo k.o., alla fine tiene botta e  lascia il campo solo al 24′ della ripresa.

(Rondanini S.V.)

Baraye 6,5: Poche incursioni ma di grande qualità e precisione.

Mokulu 6: È la copia dell’attaccante visto finora, gli manca ancora un po’ di incisività.

(Bunino 7): L’abbondanza di giocatori di livello lo costringe ad entrare ancora una volta dalla panchina. Ma questo rapace d’area metterà davvero in difficoltà Sullo.

Santini 6,5: Sempre dinamico e pericoloso, sfiora la rete su assist di Baraye.

(Mandorlini sv)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy