Vis Pesaro-Padova, mister Sullo: “Non sarà facile ma le motivazioni faranno la differenza”

Vis Pesaro-Padova, mister Sullo: “Non sarà facile ma le motivazioni faranno la differenza”

di Gianmarco Zandonà
sullo

Il Padova si appresta alla trasferta insidiosa sul campo della Vis Pesaro per la quinta giornata di Serie C. Queste le dichiarazioni di mister Sullo nella conferenza stampa della vigilia:

“Ci aspettano tre partite in una settimana ma cambia solo la differenza del tempo di recupero, più psicologico che fisico poi pensiamo ad affrontare una partita alla volta. Ogni volta che giochi c’è l’emozione, l’adrenalina, quella voglia di competere che è il motivo per cui si ama il calcio. Pesenti sta molto meglio, a breve rientra in gruppo, Serena sta bene a parte un problemino che si porta dietro ogni tanto, Bunino pure, oggi in rifinitura valutiamo il tutto ma siamo più o meno come la settimana scorsa. La Vis Pesaro è una buona squadra come tutte nel girone, bene organizzata con 2-3 giocatori sopra la media, Voltan per esempio è un loro valore aggiunto che è cresciuto nelle nostre giovanili, subiscono gol ma è più frutto di episodi perchè non concedono molto, sono accorti e coriacei. Mi hanno fatto un’ottima impressione, non sarà assolutamente facile: la differenza non sarà tecnico tattica ma motivazionale.  Mi dicono che domenica i nostri tifosi hanno applaudito la squadra e credo che sia rimasta la sensazione di voler vincere fino alla fine, questo è un aspetto che non dobbiamo mai perdere, pensare sempre a dare il massimo. Siamo preparati bene e sappiamo come possiamo metterli in difficoltà, cercheremo di fare il meglio possibile. Mokulu sembra sereno, sta lavorando bene, come tutti può e deve dare di più poi non contano i gol personali ma il risultato della squadra. Sulla formazione sarà importante l’allenamento di oggi: in settimana tanti mi hanno dato segnali. La squadra ha accolto il pari con il Carpi come chiedo, sta seguendo la strada mia perchè è solo focalizzata sulla Vis Pesaro: si sta capendo che conta sempre accettare il risultato,analizzarlo e guardare subito avanti. E’ questo che fa la differenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy