Piccinni: “Me l’aspettavo di giocare poco. Obiettivi? Pensiamo partita dopo partita”

di Redazione PadovaSport.TV

Oggi a Bresseo, in conferenza stampa, è il turn di Matteo Piccinni, che sabato a Vercelli ha debuttato in maglia biancoscudata.

“È arrivato l’esordio, l’occasione che aspettavo da tempo. Spero di riuscire a ritagliarmi più spazio. Me l’aspettavo di non giocare molto perché venivo dall’Albinoleffe dove ero fuori rosa e avevo saltato il ritiro, avevo da recuperare la condizione. È da tre-quattro partite che mi sento bene, il mister mi sta provando centrale, ruolo che mi è nuovo. Siamo un bel gruppo, che se pensa partita dopo partita e può arrivare in alto, a non vogliamo metterci obiettivi che rischiano di illudere. Cuffa? Dispiace tanto perchè è un elemento di grande esperienza e carisma. Il Bari? Sono pronto, spero di avere la ma occasione.

Convivo con la mia ragazza Paola, abbiamo un cagnolino, “Spritz” (non sapevo ancora di venire a Padova eppure il nome richiama! -ride, ndr) e amiamo molto questa situazione familiare, uscire in centro, guardare film, rivedere vecchi compagni.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy