Gravina blocca i ripescaggi e i play-off di serie D diventano una farsa

Gravina blocca i ripescaggi e i play-off di serie D diventano una farsa

di Redazione PadovaSport.TV

I signori del calcio italiano sembrano fare a gara per l’idea peggiore. L’equilibrio precario in cui versa la serie C ormai da anni, si ripercuote anche nella categoria immediatamente sotto, la serie D. Gabriele Gravina vorrebbe, già dalla prossima stagione (2018/19), riportare la C a 60 squadre, ma senza ripescaggi: spazio alle 7 “squadre B” con licenze di serie A. Ovvero 7 club di A che potranno fare le seconde squadre per partecipare alla Lega Pro. Lo scopo è evitare altri casi Modena, Vicenza o Arezzo e dare più solidità alla categoria. La conseguenza è che quest’anno i play-off di serie D potrebbero essere inutili oltre che dispendiosi per i club che li faranno, i quali probabilmente faranno a gara per non disputarli. Anche per evitare inutili trasferte e la mensilità in più da pagare a squadra e staff.

Leggi anche > Serie D, corsa a tre per la promozione. Chi la spunterà tra Virtus Verona, Arzignano e Campodarsego?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy