Pascali difende il Citta di Coppa: “Assurde certe critiche, vedremo al ritorno”

Pascali difende il Citta di Coppa: “Assurde certe critiche, vedremo al ritorno”

Commenta per primo!
Foto

Un post su facebook per difendere squadra e allenatore dopo la sconfitta di Foggia nell’andata di Coppa Italia. Manuel Pascali ha risposto così a qualche critica di troppo rivolta dai propri tifosi sui social network: “So che sono un istintivo, ma se leggo qualcosa che non mi piace non posso stare zitto – ci spiega il centrale difensivo, che ieri sera è rimasto a Cittadella a vedere la partita in tv con gli altri giocatori non convocati – Spiace leggere certe critiche, forse sono gli stessi che hanno fischiato sullo 0-0 in casa con il Lumezzane. Parliamo comunque di una piccola minoranza. La sconfitta allo Zaccheria? Pesante sì, ma chi ha detto che non sarebbe finita allo stesso modo se fossero scesi in campo i cosiddetti titolari? Il calcio non è una scienza perfetta”. Qualcuno ha storto il naso soprattutto per i due giovani della Berretti schierati in difesa, apparsi in netto affanno (specie Amato su Angelo): “Amato e Varnier – continua Pascali – hanno dato il loro contributo per farci arrivare in finale, era giusto che giocassero. Dirò di più, questa scelta di schierare due squadre ha inciso anche nei risultati di campionato, dove tutti si sono sentiti importanti e si sono rivelati determinanti, anche partendo dalla panchina, vedi assist di Sgrigna per Coralli contro il Mantova”. Insomma il triplete si fa più complicato. “Non nominiamo quella parola perchè porta sfortuna – interrompe l’Highlander granata – anche l’Alessandria appena ne ha parlato…”. Per mettere le mani sulla Coppa bisogna però vincere 3-0, al ritorno ti aspetti qualche ritocco alla formazione di Coppa? “Vedremo, magari la situazione sarà diversa, il Foggia dovrà guardare al campionato mentre noi noi. Non è finita, al Tombolato al ritorno ci divertiremo”. Intanto, sempre al Tombolato, si può già festeggiare lunedì sera: “Il Bassano non mollerà facilmente – conclude Pascali – aspettiamo prima di cantare vittoria. Ricordo però chi diceva a inizio campionato che l’Alessandria era la squadra più forte del girone. Non lo dimentichiamo”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy