Modena-Padova, interviene Gravina: “Siamo al capolinea, non permetterò che si vada oltre oggi. O si gioca o radiazione, no rinvio”

Modena-Padova, interviene Gravina: “Siamo al capolinea, non permetterò che si vada oltre oggi. O si gioca o radiazione, no rinvio”

Commenta per primo!

Il caso Modena sta mettendo in serio imbarazzo la Lega Pro, l’ultima di una serie di “grane” a cui deve far fronte dall’inizio di questa sfortunatissima stagione. La rabbia del presidente Gabriele Gravina è dunque comprensibile: “Non è pensabile – spiega il numero uno della terza divisione nazionale, ai microfoni di PadovaSport.tv – arrivare a metà settimana senza sapere se si gioca. Ne va di mezzo la dignità di un intero movimento, di tutta la nostra categoria. Siamo arrivati al capolinea, per me il limite è rappresentato dalla salvaguardia dell’interesse delle altre società, una Lega responsabile non può permettere che per colpa di qualcuno siano danneggiati tutti”. Lo sfogo continua con l’ultimatum: “So che questa persona (Taddeo, il presidente del Modena, ndr) deve prendere una decisione oggi, ebbene, entro oggi decideremo tra due sole opzioni: o si gioca o sarà radiazione. Basta rinvii”. Viene naturale chiedere però al presidente Gravina come si è arrivati, ancora una volta, a concedere a una società traballante di poter iscriversi al campionato: “A inizio stagione non avevamo alcun sospetto – spiega Gravina sicuro – ci sono parametri e regole oggettive e se l’organismo di vigilianza ci segnala che vengono rispettate, per noi va bene così”. Ancora: “Niente contro la città di Modena, ma non possiamo concedere altra fiducia”. Il presidente del Modena Taddeo dovrà quindi pagare l’anticipo dell’affitto dello stadio e almeno due mensilità ai giocatori. Se questo pagamento non avverrà entro oggi, il Modena sarà estromesso dal campionato (anche se da regolamento la radiazione scatterebbe alla quarta rinuncia)? Se così fosse, avendo i gialloblu sempre perso finora, verrebbero annullate le vittorie delle squadre avversarie con immediato cambiamento della classifica (se la radiazione del Modena dovesse invece avvenire nel girone di ritorno, secondo regolamento Noif, si procederebbe con l’assegnazione dello 0-3 in tutte le partite dei gialloblu).

Modena, mancava solo il litigio tra l’allenatore e la squadra. Capuano si dimette?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy