Paralimpici, un coro per Alex Zanardi sulle note dei Queen: “Non fermarti ora”

Paralimpici, un coro per Alex Zanardi sulle note dei Queen: “Non fermarti ora”

di Redazione PadovaSport.TV

Insieme per Alex. Facendogli sentire quanto gli siano vicini attraverso la musica e le parole di una canzone dei Queen, fra le sue preferite: «Don’t stop me now», non fermarmi ora. «La grande famiglia del movimento paralimpico», come la definisce Luca Pancalli, manda in questo modo il suo messaggio di incoraggiamento ad Alex Zanardi, ricoverato in terapia intensiva al San Raffaele di Milano: interpretando, ciascuno alla propria maniera, il brano scritto da Freddie Mercury, in un video che sta facendo il giro della Rete (ascolta il video qui sotto).

Il terribile secondo incidente di Alex Zanardi, ecco cos’è successo il 19 giugno

 

Non poteva che aprire la straordinaria voce di Annalisa Minetti, che ha unito arte e sport: «Una goccia in più in quell’oceano di speranza per Alex. La musica è anche un grande stimolo, poi. Speriamo lo sia anche in questo caso». Annalisa promuove nel canto i colleghi azzurri: «Il massimo dei voti con una lode all’impegno». Ecco Simone Barlaam, stella del nuoto, che canta sott’acqua, o Viola Strazzari, azzurra del basket, con le ragazze della Nazionale Volley sorde guidate dalla capitana Ilaria Galbusera a usare la lingua dei segni. E ancora Martina Caironi e Giulia Ghiretti a duettare in sincrono, Daniele Cassioli a usare la sua voce splendida come quando scia sull’acqua, oppure la Nazionale di scherma con Bebe Vio a urlare «Forza Alex», Nicole Orlando improvvisare una danza. Ci sono poi Mario Bertolaso (Atletica), Rosa Efomo De Marco (parabadminton), Silvia Biasi e Giulia Aringhieri (sitting volley), Giulio Maria Papi (basket in carrozzina), Giuseppe Campoccio (atletica per il Gruppo Paralimpico Difesa), Alessandro Brancato (canottaggio), Kevin Casali (nuoto), Simone Cannizzaro (judo), Giada Rossi (tennis tavolo), Matteo Cattini (sollevamento pesi), Luca Mazzone (paraciclismo, oro paralimpico) e Antonino Bossolo. Un omaggio realizzato con il cuore per testimoniare l’affetto che lega tutto il movimento paralimpico al suo atleta più rappresentativo. A chiudere il video il Presidente del Cip, Luca Pancalli: «Ci stringiamo a Alex affinché possa sentire tutto l’amore che tutti noi proviamo nei suoi confronti. Con grande spontaneità e sincerità abbiamo solo voluto dire…Forza Alex!». (Da La Gazzetta dello Sport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy