Pallavolo, Baldovin vola con Vibo Valentia. E domenica amarcord con la Kioene

di Redazione PadovaSport.TV

Valerio Baldovin vola con Vibo Valentia. È arrivata mercoledì contro Cisterna la nona vittoria in Superlega (3-0) per l’allenatore di Costabissara, che dopo tanti anni alla guida di Padova da quest’anno è sulla panchina di Vibo Valentia. I calabresi sono al terzo posto in classifica a quota 25 punti e sono la grande rivelazione di questa prima parte di stagione. Dopo un inizio in Coppa Italia difficoltoso seguito dalle prime giornate di regular season coincise con delle sconfitte, la squadra ha cominciato a volare a partire dalla 3a di andata con il successo a Milano. Domenica per lui sarà una partita speciale: Vibo affronterà in casa la Kioene Padova, la squadra che ha condotto per anni e alla quale è legato da speciali ricordi. All’andata riuscì ad espugnare la Kioene Arena, domenica tenterà il bis. «È una partita speciale per me – dice, intervistato dal Giornale di Vicenza – all’andata rientrare in quel palazzetto è stato emozionante, non è un match come gli altri essendo stato lì tanti anni, dovremo giocare bene perché hanno dimostrato di saper lottare». Il campionato è ancora lungo, ma Baldovin vuole continuare sulla strada tracciata. «L’obiettivo era stare il più lontano possibile dalle zone basse e provare a centrare i playoff. Difficile dire ora dove può arrivare Vibo. Proveremo a migliorarci dal punto di vista tecnico, poi faremo il bilancio a fine stagione».

Leggi anche > Kioene Padova, brutta sconfitta con il Ravenna sulla strada della salvezza

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy