Promosso

Arzignano, è qui la festa: di nuovo in serie C (ma stavolta per rimanerci)

Arzignano, è qui la festa: di nuovo in serie C (ma stavolta per rimanerci) - immagine 1

La gioia del presidente, che riassapora il professionismo dopo due anni da quella maledetta stagione

Redazione PadovaSport.TV

"L’avevo detto pochi giorni fa ai ragazzi: sul campo di Chioggia io ci ho giocato cinquant’anni fa ed è sempre stata una battaglia. È difficile: ti annientano, ti spaccano questi qua. Se qui non sei un uomo, non ne esci". Lino Chilese, numero uno dell'Arzignano ed ex calciatore, è al settimo cielo dopo il risultato di Chioggia che vale la promozione. I giallocelesti sono usciti indenni dalla bolgia del Ballarin, dopo una piccola flessione di gioco e risultati nelle giornate precedenti, hanno dimostrato sul campo di meritare il salto di categoria.

Passione e serietà, ora si programma la C

La passione per il calcio del presidente Lino Chilese è trascinante ed è il motore di questa bella realtà che torna nel professionismo dopo due anni da quella stagione sfortunata, interrotta dal Covid: "Abbiamo un gruppo di ragazzi straordinari, un allenatore che l’anno scorso ha dimostrato di valere e quest’anno l’ho visto anche molto migliorato – ha sottolineato Chilese –. Siamo contenti, perché ci aspettavamo questa soddisfazione. Se non finiamo il campionato con un ragazzo in stampelle e con giocatori fuori, non saremmo noi. Ma facendo il calcio come lo facciamo noi, con passione, amore, serietà e dedizione, prima o poi tutto viene ripagato». Adesso è il momento di festeggiare, ma dai prossimi giorni si torna a programmare, come sono abituati da queste parti: persone concrete che non lasciano nulla al caso. La serie C si giocherà ad Arzignano questa volta, non più in esilio al Menti di Vicenza e dalle prime indiscrezioni sembra proprio che questa volta il club gialloceleste indosserà un "abito" più adatto alla categoria. Perchè l'intenzione è quella di consolidarsi tra i professionisti. E ci sono tutti i presupposti per farlo.

Arzignano, è qui la festa: di nuovo in serie C (ma stavolta per rimanerci)- immagine 2
tutte le notizie di