Chievo, dalle cessioni il denaro per la B: subito sei milioni per Depaoli dalla Samp

Chievo, dalle cessioni il denaro per la B: subito sei milioni per Depaoli dalla Samp

di Redazione PadovaSport.TV

Il Chievo si iscriverà alla serie B grazie a paracadute e cessioni. È ormai fatta per Depaoli alla Sampdoria, nelle casse gialloblu entreranno subito sei milioni di euro. Poi c’è Stepinski, seguito da Parma e Brescia, che dovrebbe lasciare il club di Campedelli. Lo stesso presidente dovrà poi liberarsi degli ingaggi monstre per la B come quello di Hetemaj (anche su di lui c’è l’interesse del Brescia), mentre Giaccherini, Djordjevic, Obi e Tomovic vorrebbero rimanere anche a costo di un sensibile sacrificio. Dalla Serie A non si muoverà Federico Barba, tentato dall’Udinese come a gennaio. Il suo bel campionato l’ha rimesso di nuovo al centro del mercato dei difensori dove in bella mostra c’è finito da un bel pezzo anche Bani per cui certo non mancano le pretendenti. Come il Bologna, come la stessa Sampdoria che per prima s’era fiondata su di lui spingendo il Chievo a fargli firmare il prolungamento fino al 2023. Tanti contratti lunghi nella lista. A parte Riccardo Meggiorini che da Veronello di certo non vorrà muoversi e per il quale non dovrebbe essere complicato trovare l’intesa, magari estendendo l’accordo di un altro anno. Dal 2020 al 2021. Ipotesi, una delle tante di un’estate che si annuncia piena di sospiri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy