Eccellenza, Lavagnoli: “Qui a Castelbaldo si respira entusiasmo, si può vincere”

Eccellenza, Lavagnoli: “Qui a Castelbaldo si respira entusiasmo, si può vincere”

di Redazione PadovaSport.TV

Convinto dalle premesse, rapito dall’entusiasmo di patron Michele Ottoboni. Luca Lavagnoli riparte dall’Eccellenza: l’esterno ex Virtus vira verso la padovana Castelbaldo Masi. In dote porta più di 300 gettoni in D, oltre 150 tra la C e la vecchia C2. Un profilo di primissimo piano per il tecnico Nicola Corestini, anche lui veronese, emergente in categoria. «Mi ha convinto l’entusiasmo del presidente – racconta Lavagnoli, sulle pagine de L’Arena – Il livello della rosa è ottimo, c’è un insieme di premesse utile a far calcio in una certa maniera. Già avere un campo d’allenamento a completa disposizione è un aspetto di rilievo, stiamo lavorando bene». Castelbaldo esce da un’estate di rivoluzione. Ma a giudicare dal rifacimento della rosa non è corretto parlare di ribasso delle quotazioni: tutt’altro. «Se sono venuto qui è perchè voglio provare a vincere – va dritto al punto Lavagnoli – Il nostro compito è essere all’altezza dei nostri obiettivi. Sppiamo che non è semplice ma qui i presupposti ci sono tutti». Positivo l’impatto con l’ambiente, conosciuto anche nel Veronese per il calore del tifo. «Ho trovato grande organizzazione ed è una condizione imprescindibile per lavorare come si deve. L’approccio è ottimo, presto partiranno le gare ufficiali. Si inizia a far sul serio finalmente».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy