Il Sona aspetta Maicon, Boccalari: “Io suo compagno di squadra? Mi vengono i brividi dolo a pensarlo”

di Redazione PadovaSport.TV

Andrea Boccalari, classe 1998, con un punizione chirurgica al 90’ ha mandato in orbita il Sona in casa del Franciacorta. Una rete d’antologia che ha permesso al club rossoblù di conquistare la terza vittoria consecutiva. «Sono andato su quel pallone con la precisa intenzione di calciare sopra la barriera – ha detto, intervistato da L’Arena – Quando ho notato che si erano posizionati a difesa della porta degli autentici marcantoni ho cambiato idea e deciso di piazzare il pallone basso sul palo alla sinistra del portiere. Ho chiesto quindi a Marchesini di schierarsi sulla linea della traiettoria in modo di schermare la traiettoria di tiro all’estremo difensore. Sale, intanto, l’attesa per l’arrivo di Maicon. «Rimane l’argomento più gettonato negli spogliatoi. Se penso che sarà il mio compagno di squadra mi vengono i brividi. Stento a crederci e per questo preferisco non pensarci fino a quando non me lo vedrò di fronte. L’interesse mediatico è incredibile».

Leggi anche > Serie D, squalifica esemplare per Luca Tiozzo: è discriminazione razziale!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy