Serie D, Cjarlins Muzane: per Sottovia e Kabine non c’è due senza tre. Nel mirino la terza promozione in coppia

di Lorenzo Aluigi

Il presidente del Cjarlins Muzane, Vincenzo Zanutta (in foto), ha regalato alla piazza un colpo da novanta per provare a vincere il campionato. Dario Sottovia, uno dei bomber più ricercati sul mercato, si è deciso a sposare la causa arancioazzurra lasciando Sedico, ora il discorso comincia a farsi interessante. L’ex bomber del Mestre ricomporrà così il tandem con Mehdi Kabine, attaccante marocchino che conosce molto bene le caratteristiche del nuovo, vecchio, compagno. I due hanno fatto le fortune sia della Sacilese, con cui hanno vinto un campionato di Serie D, e del Mestre, promosso in C alla fine di una cavalcata emozionante con protagonisti proprio i due giocatori del reparto avanzato. Kabine è ormai un’icona della formazione friulana, ne ha condiviso il progetto tre stagioni fa e ormai è diventato una delle colonne portanti della formazione di Bertino. Sicuramente, oltre agli sforzi del presidente, c’è anche il suo zampino per l’arrivo di Sottovia: a Carlino ora si respira aria da primato, Trento, Mestre, Delta e Luparense sono avvisate.

LEGGI ANCHE: Al via il mercato di riparazione in Serie D

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy