Serie D, i tre “cavalli di ritorno” più azzeccati. Guida Casarotto

di Lorenzo Aluigi

Per restare in tema di ex capitani, è il momento di Simone Salviato, che in estate ha fatto dietrofront ed è tornato a Trento. La scorsa stagione, con la maglia della Luparense e la fascia al braccio, sono state più ombre che luci, ora l’arrivo in quella piazza che l’aveva fatto esordire in Serie D nel lontano 2005/06. Maglia numero 6 per il classe ’87, titolare nelle ultime quattro uscite della formazione di Carmine Parlato, gruppo che punta deciso al salto di categoria nell’anno del centenario. Può essere utilizzato sia da centrale che da terzino, rappresentando una pedina molto duttile per l’ex tecnico di Padova e Savoia: torna un giocatore maturo, esperto e con alle spalle quasi 300 presenza tra i professionisti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy