Serie D, la replica di Roberto Tonicello, diesse dell’U.Clodiense: “Gesto totalmente antisportivo di Kabine”

di Lorenzo Aluigi

Oltre al direttore generale dell’Adriese, Alberto Cavagnis, anche Roberto Tonicello, diesse dell’U.Clodiense, è intervenuto durante la trasmissione Speciale Dilettanti. L’argomento più caldo, neanche a dirlo, è il discusso gol di Mehdi Kabine, che ha indirizzato in maniera decisiva il derby. Queste le dichiarazione del dirigente chioggiotto:

La nostra immediata sensazione, poi confermata dalle immagini, è stata quella di un nettissimo fallo di mano, visibile anche ad occhio nudo e senza bisogno di troppi replay. Poi penso che ognuno faccia i conti con la propria coscienza e con le proprie azioni, Mehdi Kabine ha dichiarato di non aver commesso irregolarità e ne prendiamo atto. Resta l’amarezza di un gesto antisportivo e poi di dichiarazioni altrettanto scorrette, ma questa resta una mia personale opinione. Nessuno della nostra società ha detto che la partita sia stata persa per questo episodio, anzi, dobbiamo fare il mea culpa per aver concesso un rigore al 1′ della ripresa. Noi faremo sicuramente delle analisi sul modo in cui è stata persa la partita, perchè una squadra che ha obiettivi importanti non si può permettere certe leggerezze, ma il gesto antisportivo non va dimenticato. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy