Serie D, l’USG Sedico e la polemica: la ricostruzione e le parole esatte del diesse trentino Attilio Gementi

di Lorenzo Aluigi

Il comunicato dell’USG Sedico sta alzando molta polvere nel girone C. Le parole diffuse stamattina dalla società bellunese, che lamenta delle inesattezze fatte trasparire dall’intervista rilasciata da Attilio Gementi nel post partita di domenica, stanno dividendo tifosi e appassionati. La verità, però, sta nel fatto che lo stesso Gementi non abbia rilasciato dichiarazioni tali da montare una polemica del genere. Di seguito le esatte parole del diesse gialloblu nell’intervista “incriminata”:

Penso che l’espulsione di Osuji sia stata fondamentale, ma allo stesso tempo si è trattato di un’ingenuità da parte del nostro giocatore. Credo altresì che se non ci fosse stata la rete di recinzione così vicina l’arbitro non avrebbe mai estratto il cartellino giallo. In un campo “normale” non ci sarebbe quindi stata l’espulsione. E’ però inutile stare qua a recriminare, un plauso al Trento per aver disputato un’ottima partita. Sinceramente non rammento parate di Cazzaro, quindi anche in 10 vs 11 abbiamo fatto la nostra gara. Nel calcio sono episodi che ci stanno, è andata così e ora guardiamo avanti. 

(sfoglia le schede per continuare a leggere)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy