Ex calciatore decide di diventare arbitro dopo essere stato espulso: oggi debutta in A1 di calcio a 5

di Redazione PadovaSport.TV

Una folgorazione sulla via di… Cartigliano. Valter Suelotto, 38enne di Tezze sul Brenta (provincia di Vicenza) ha deciso di diventare arbitro e accantonare la sua onesta carriera di calciatore (ha giocato in D con il Bassano) dopo un’espulsione. È successo qualche anno fa, in un campo di periferia, con la maglia del Cartigliano: match di Seconda Categoria, Suelotto viene punito dopo un acceso diverbio con l’arbitro: doppio giallo, espulsione e fine della carriera. Il Giornale di Vicenza oggi parla di quanto quell’episodio abbia stravolto la sua vita sportiva. Sorride Valter che ha bruciato le tappe dopo aver scelto di passare dall’ “altra parte”. Oggi infatti fa l’arbitro di calcio a 5, debutterà nella massima serie di calcetto con ottime credenziali dopo una lunga trafila. A Salsomaggiore esordirà in Serie A1 dirigendo Meta C5 Catania – Came Dosson Treviso (in diretta tivù).

Sfoglia le schede per continuare a leggere

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy