Il Cittadella sfida il Covid: sceglie di giocare lo scontro diretto con (almeno) nove assenti

di Redazione PadovaSport.TV

Così come sabato a Reggio Calabria il Cittadella non avrà nove giocatori più l’allenatore Roberto Venturato (oltre al d.g. Stefano Marchetti e al preparatore atletico). Così oggi la lista dei convocati sarà composta da 18 o al massimo 19 elementi se si dovesse aggiungere un Primavera. Il condizionale è dettato dal fatto che questa mattina il gruppo squadra si sottoporrà a nuovi tamponi nella speranza che nessun altro emerga positivo. Oltre ai nove assenti, la mattinata sarà decisiva per capire l’eventuale disponibilità di Awua, il cui tampone era risultato dubbio. Il Cittadella ha vinto quattro delle ultime cinque partite e si è rimesso in corsa per i primi posti. La rosa ampia permette al Cittadella di provare a resistere nel momento di massima difficoltà, forte anche dei risultati che stanno arrivando a premiare il lavoro svolto. Ecco che la società ha deciso stoicamente di rinunciare al jolly-rinvio in uno scontro diretto come quello di oggi. Una decisione molto coraggiosa, ora si aspetta la risposta del campo.

Leggi tutte le news sul Cittadella, clicca qui

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy