Vicenza, sicuro sia veramente Jallow? L’attaccante gambiano ha un curioso precedente…

di Redazione PadovaSport.TV

Lamin Jallow è uno degli acquisti di punta del Vicenza in questa finestra di mercato. L’attaccante gambiano ha acquisito ormai una certa popolarità nel mondo del calcio italiano, dopo aver messo alle spalle molte presenze in B. Nasce come promessa del settore giovanile del Chievo, per poi confermarsi gli anni successivi a Cittadella, Trapani, Cesena, Salernitana, pur rallentato nella sua crescita da un infortunio al ginocchio. Come spesso accade, alcuni suoi gol e giocate che finiscono sul web, acquisiscono una certe popolarità. Ed ecco la storia curiosa: i suoi video fanno letteralmente il giro del mondo, finendo anche nel piccolo distretto di Menemen, sulle rive dell’Egeo, dove un club turco gialloblù sta cercando l’attaccante giusto per la serie B nazionale: il Menemensport.

L’offerta

I dirigenti del club turco si convincono, si affidano a un intermediario per contattare Jallow. La trattativa è rapidissima, troppo, in modo anche sospetto. Arriva Jallow e il team freme dalla voglia di mostrare al mondo il colpaccio. Il procuratore non è quello giusto ma tratta veramente gli interessi per un Jallow, nativo di Banjul, prestante, gioca però in serie C portoghese. Si chiama Alpha, Alpha Jallow. A cui non sembra vero eppure sì: visite mediche, firma sul contratto e la foto di rito è postata. In campo non gli assomiglia per niente. Ai manager turchi, inizia a balenare quel vago sospetto di aver ingaggiato il giocatore sbagliato. La società turca si è accorta dell’incredibile errore solo dopo che l’iter era completato. E ha cercato di rimediare comunicando ufficialmente che l’affare Jallow sarebbe saltato perché il giocatore non avrebbe superato le visite mediche. In realtà, una volta resisi conto, i dirigenti del Menemenspor hanno stracciato il contratto e licenziato in tronco il povero Alpha.

Leggi anche >> Roberto Baggio e il film di Netflix che fa arrabbiare i vicentini

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy