Alessandria-Livorno, caccia al responsabile dell’insulto razzista in diretta: ecco cos’è successo

di Redazione PadovaSport.TV

Un’offesa razzista, una macabra ironia sull’alluvione che tre anni fa ha colpito Livorno: questo quanto si è potuto sentire domenica pomeriggio allo stadio “Moccagatta” durante Alessandria-Livorno, gara valida per la 9^ giornata del Girone A di Serie C. La frase si è sentita nitidamente durante la telecronaca in diretta della partita su ElevenSports. Un fatto immediatamente stigmatizzato dall’Alessandria mediante un comunicato ufficiale, dove si individua il responsabile della frase in un giornalista regolarmente accreditato, e anche dal presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, ma ora, sulla vicenda, è intervenuta anche la società toscana con un duro comunicato. “L’ha fatta il negro” e “Non c’è l’alluvione qui”, questo personaggio è riuscito a mixare insulti razzisti e di discriminazione territoriale in un colpo solo. Un giornalista, regolarmente accreditato e iscritto all’Ordine, ancora protetto nell’anonimato. Un perfetto rappresentante del più becero giornalismo sportivo locale: il problema è la facilità di accesso, per prendere il tesserino dell’ODG (sezione pubblicisti) non serve laurea, non serve alcuna preparazione, può prenderlo anche l’ultimo dei somari. E il giornalismo sportivo locale è pieno di questi fenomeni da baraccone che si sentono importanti perchè parlano di calcio (?)

Leggi anche > Vicenza, la giornata peggiore di Pontisso

 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy