Verso sabato

Anche gli ultras altoatesini si fanno sentire: “Infame chi ha comprato il biglietto nel nostro settore”

L'esultanza del nuovo presidente Comper

La parte più calda del tifo bolzanino si scaglia anche contro i supporter biancoscudati

Redazione PadovaSport.TV

“In questi giorni abbiamo osservato in silenzio l'evolversi della paradossale situazione, riguardante la (mal)gestione della vendita dei biglietti per la partita dell'anno per loro, per noi della vita. Dopo aver osservato gente parlare a sproposito ora è giunto il momento di parlare!!!”. Questo l'inizio del comunicato diramato in questo ore dagli ultras del SüdTirol, che hanno attaccato anche i tifosi biancoscudati:

"A qualsiasi latitudine, la scelta dell'Osservatorio di consentire a tifosi ospiti l'acquisto di biglietti nel settore occupato dalla tifoseria organizzata locale è da incompetenti totali. Peggio di loro, solamente gli infami che hanno preferito acquistare i biglietti nel settore occupato dalla tifoseria organizzata locale per risparmiare qualche spiccio, privando parecchi bolzanini della possibilità di acquistare Il tagliando in gradinata. Chiediamo e pretendiamo rispetto, concedendo ad ognuno il proprio spazio, rispettando entrambe le tifoserie! Se ciò non dovesse verificarsi, qualunque tifoso biancoscudato presente sabato in Gradinata Nord verra considerato ospite non gradito e di conseguenza trattato come tale. Invitiamo, invece, tutto il popolo biancorosso presente sugli spalti ad unirsi in Gradinata Nord a cantare incessantemente per sostenere la squadra. Portate con voi sciarpe e qualsiasi vessillo, che manifesti il nostro amore per questa squadra. Fieri di essere biancorossi. Avanti Alto!". La tensione rimane quindi molto alta per la partita che vale un'intera stagione, sicuramente la cattiva gestione della vendita dei biglietti ha messo tutti d'accordo, tifosi altoatesini e padovani.

tutte le notizie di