Regolamento

Il Consiglio Federale definisce riammissioni e ripescaggi: le ultime

Il Consiglio Federale definisce riammissioni e ripescaggi: le ultime - immagine 1

Gravina si occuperà anche dei criteri che regolano la partecipazione delle seconde squadre di Serie A al campionato di Serie C

Redazione PadovaSport.TV

Tra le decisioni adottate dal Consiglio Federale riunitosi oggi ve ne sono alcune che interessano molto da vicino la Serie C. Oltre ad aver definito le date della campagna trasferimenti, il Consiglio ha dato delega al presidente federale, sentiti i presidenti delle componenti interessate, per l’individuazione dei criteri che regolano la partecipazione delle seconde squadre di Serie A al campionato di Serie C.

Per quanto riguarda le procedure e i criteri di riammissione ai campionati Serie A, Serie B e Serie C il Consiglio ha approvato l’impianto di norme che prevede, come per lo scorso anno, lo scorrimento della classifica per individuare la priorità della riammissione. Nel caso, ad esempio, di lacuna nell'organico di serie B, la squadra che perderà i playout sarà riammessa.

Infine per ciò che concerne le norme per gli eventuali ripescaggi nei campionati professionistici il Consiglio ha votato l’impianto di norme che ricalca la disciplina approvata lo scorso anno. Per quanto riguarda il ripescaggio in Lega Pro, l’alternanza nella disciplina dei ripescaggi per questa stagione prevede al primo posto l’eventuale seconda squadra (qualora facesse richiesta una nuova società), una società di Lega Pro e una società della Lega Nazionale Dilettanti.

tutte le notizie di