Il Padova contro un Carpi a pezzi: squadra in ritiro dopo gli ultimi orrendi risultati

di Redazione PadovaSport.TV

Il Carpi è totalmente in confusione, dopo l’esonero dell’allenatore Pochesci la situazione è precipitata: il rendimento è pessimo, sette gol subiti per opera di Fano e Imolese (non esattamente due corazzate) nelle ultime due gare a fronte di zero gol fatti, cinque gol presi solo dalla Sambendettese due giornate prima. La squadra è stata affidata a Luciano Foschi con l’unico obiettivo della salvezza, ma dopo aver depauperato selvaggiamente l’organico (ultimo Biasci, ceduto al Padova) tra il mercato estivo e quello invernale, la missione sembra difficile.

Intanto la società ha reso noto di aver deciso, al termine della gara interna contro l’Imolese, di riunire la squadra in ritiro sino a domenica 14 febbraio presso l’Hotel Touring. “I motivi della decisione presa non sono da ricercarsi in alcuna logica punitiva, bensì nella ferma volontà di ritrovare serenità e compattezza in vista di una fase delicata e cruciale del campionato” si legge sul comunicato. Mercoledì alle 15 il Carpi aspetta il Padova, per il recupero del match saltato causa casi Covid.

Leggi anche > Südtirol, Vecchi predica calma: “Una partita alla volta, non pensiamo a obiettivi storici ancora”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy