Il Perugia spinge per estromettere la Samb: la situazione aggiornata

di Redazione PadovaSport.TV

La Sambenedettese pericolante sull’orlo del precipizio potrebbe ricevere una spintarella dal Perugia. Il presidente del club umbro Massimiliano Santopadre sta portando avanti la sua moral suasion con i presidenti delle altre squadre della categoria per modificare il regolamento, punendo con l’estromissione dal campionato chi è rimasto indietro con gli stipendi. La normativa attualmente in vigore parla chiaro e cioè che l’esclusione dal campionato può avvenire solo se al 31 dicembre 2020 risultano non pagati stipendi della stagione precedente. La Samb ha pagato fino a ottobre compreso. Santopadre, in una recente riunione online (avvenuta mercoledì mattina, ne parla Umbria24, ma il Calcio Padova smentisce di averne preso parte), ha insistito, sollecitando un intervento della Figc per modificare le normative in atto, non trovando per ora il consenso degli altri presidenti. In giornata è circolata la voce di una lettera formale inviata dal Perugia alla Lega Pro per chiedere l’estromissione della Samb dal campionato, indiscrezione che però ancora non trova conferme.

Oggi l’unico modo per vedere la Sambenedettese estromessa dal campionato è la doppia rinuncia a giocare. Se entro il 17 aprile il club marchigiano non risponderà alla messa in mora, i giocatori possono chiedere lo svincolo d’ufficio e quindi, ipoteticamente, non scendere in campo. I giocatori però, da quanto ci risulta, sarebbero stati caldamente invitati da una parte della tifoseria a scendere in campo fino alla fine. Lo scenario di un’estromissione della Samb dal campionato per doppia rinuncia (proprio a due partite dal termine della stagione) con il conseguente annullamento di tutti i risultati ufficiali maturati fin qui dai rossoblu appare al momento improbabile, o comunque molto lontano. C’è però un’altra questione: come disputerà la Samb queste sette partite mancanti in ottica qualificazione play-off, visto che gli spareggi allungherebbero la stagione?

In aggiornamento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy