Serie B

Reggina, giallo sul totale dei debiti: l’esercizio provvisorio svelerà il dato reale

Reggina, giallo sul totale dei debiti: l’esercizio provvisorio svelerà il dato reale - immagine 1

Oggi intanto sarà nominato l'amministratore unico. C'è poco tempo per iscrivere la squadra

Redazione PadovaSport.TV

La Reggina tiene in sospeso la serie B (e il Vicenza, prima squadra in lista per la riammissione). In attesa del closing che dovrebbe sancire l’uscita definitiva di Gallo dalla scena dopo 3 anni e 4 mesi, oggi si entrerà nella settimana decisiva con tanti appuntamenti in agenda. In giornata l’amministratore giudiziario Perna, dopo il via libera del Tribunale di Roma, nominerà l’amministratore unico che dovrebbe essere Fabio De Lillo. Domani, invece, i sindaci revisori approveranno il bilancio del club al 31 marzo 2022. Voci contrastanti riguardo i debiti che usciranno fuori dall’esercizio provvisorio.

Undici milioni, o di più?

Fonti del club affermano 11 milioni già rateizzati da Gallo, mentre qualche soggetto si è tirato subito fuori quando ha scoperto che le perdite da coprire erano il doppio. La sorpresa potrebbe stare proprio qui, con i futuri investitori una volta in possesso dei documenti validati dal Tribunale, con tanto di sigillo che quantifica il forte passivo, decideranno se imbarcarsi nella nuova avventura o passare la mano al secondo gruppo che ha manifestato interesse. Il 22 giugno si auspica che la documentazione per l’iscrizione sia presentata conforme.

tutte le notizie di