Sambenettedese-Padova, Zironelli fa pretattica: “Botta è in dubbio, deciderà lo staff medico”

di Redazione PadovaSport.TV
Alla vigilia di Samb-Padova, impossibile non far commentare al tecnico rossoblu Mauro Zironelli la notizia della settimana: “C’era un bel rapporto con Fusco e Colantuono, che saluto e ringrazio perché sono venuto qui da solo e ho avuto la fortuna di trovare un grosso aiuto da parte loro. Non entro nel merito della scelta, con loro ho sempre avuto un rapporto corretto”. Sul Padova: “Il Padova ha un reparto offensivo anche superiore alla Feralpisalò con tanti giocatori forti ed esperti. Questo non ci deve far paura, sappiamo cosa fare per metterli in difficoltà. Sarà un test importante perché affrontiamo una squadra costruita per vincere senza passare dai playoff. Noi abbiamo le nostre assenze, loro hanno 3 positivi: bisogna convivere con questi problemi”. Difficile capire se realmente il centrocampista Ruben Botta, tra i più positivi fin qui, sia della partita: “Riguardo Botta, ci sarà un consulto medico per decidere se schierarlo in campo. Ovviamente io sarei sempre per farlo giocare, ma bisogna dare priorità all’aspetto clinico. Se fosse una finale playoff sarebbe lui in prima persona a spingere per giocare a prescindere, ma noi a febbraio avremo 8 partite e non possiamo assumerci rischi. Io mi affiderò a ciò che mi dirà il reparto medico. Mancheranno anche Bacio Terracino, che ha un fastidio muscolare, e Goicoechea. In attacco sono a disposizione Lescano, Maxi Lopez e Nocciolini”. Leggi qui le dichiarazioni della vigilia di Andrea Mandorlini

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy