Spadafora-Gravina: se arriva l’ok sul protocollo il calcio riparte, altrimenti è scontro

Spadafora-Gravina: se arriva l’ok sul protocollo il calcio riparte, altrimenti è scontro

di Redazione PadovaSport.TV

“In questi giorni il Comitato tecnico scientifico sta incontrando le varie componenti del mondo del calcio, non solo la Figc, per avere approfondimenti sul protocollo presentato. Se verrà trovata una sintesi tra il Comitato e la Federcalcio gli allenamenti potranno riprendere e questo avrà una ricaduta positiva anche sulla possibile ripartenza del campionato. Viceversa sarà il governo a decretare, per motivi di evidente emergenza sanitaria, la chiusura del campionato anche creando, nei limiti del possibile, le condizioni affinché il mondo del calcio paghi meno danni possibile”. Lo ha spiegato il ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora su Mi Manda Raitre. “In questo secondo caso ci assumeremmo noi le responsabilità della decisione – ha aggiunto Spadafora -. Bisogna lanciare un appello anche alla Serie A per finire qui polemiche e scontri, perché il calcio deve essere anche in questo momento un simbolo di leggerezza, passione e gioco”.
Il presidente Figc Gravina ieri aveva detto: “Non firmerò mai per il blocco dei campionati, perché sarebbe la morte del calcio italiano. Con la chiusura totale il sistema perderebbe 700-800 milioni di euro”.

Leggi anche> Ghirelli: “Allo stato attuale i medici di serie C non possono applicare il protocollo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy