Zironelli prova a fermare il Perugia: “Serve una prova formidabile”

di Redazione PadovaSport.TV

Esordio casalingo per Mauro Zironelli sulla panchina della Sambenedettese. Dopo il pareggio in casa del Sudtirol, i rossoblù affrontano il Perugia, reduce da quattro vittorie consecutive: “Sto cercando di tenere la squadra compatta e mettere dentro qualche movimento offensivo, è chiaro che i giorni sono pochi ma dobbiamo muoverci meglio in campo. Il Perugia, vuoi per blasone, vuoi per rendimento, ci impone di fare una prova formidabile. Non sarà una partita semplice, ci dobbiamo far trovare pronti e fare una partita quasi perfetta. Se sono secondi significa che sono molto forti”. Sulla formazione: “Maxi Lopez non lo rischieremo né domani né mercoledì, se dovessimo giocare. Per il resto sono tutti a posto, non abbiamo giocatori positivi e questo è importante. La situazione è questa purtroppo, viviamo con queste restrizioni. Io il presidente l’ho conosciuto oggi pomeriggio, non avevo avuto modo di vederlo prima. Mi dà fastidio non poter vivere questa piazza in un contesto normale ed è lo stesso per il presidente, che ha portato tanto entusiasmo a San Benedetto del Tronto ma non riesce a percepirlo perché non ci sono i tifosi sugli spalti”. Una battuta anche sulla gara contro l’Arezzo, programmata per mercoledì ma ancora a rischio a causa dell’alto numero di giocatori positivi tra le fila degli amaranto: “Mercoledì non so se giocheremo, se la situazione dell’Arezzo dovesse rimanere così mi auguro che venga rinviata perché hanno tantissimi giocatori assenti causa Covid e non sarebbe giusto giocare”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy