Cittadella, che colpo a La Spezia. Giannetti-show!

di Redazione PadovaSport.TV

Nonostante il Cittadella fosse reduce da una vittoria importante contro la capolista Sassuolo, nessuno tifoso spezzino si aspettava di assistere ad una partita del genere. Probabilmente nemmeno un pareggio avrebbe accontentato la maggior parte dei supporter liguri, ma perdere 3-0 contro una squadra che nonostante la crescita e la continuità non aveva mai vinto in trasferta è stato umiliante per lo Spezia. Un risultato che comunque ci sta tutto anche se a pesare particolarmente è stata l´espulsione di Mario Rui all´inizio del secondo tempo, regalando così rigore e superiorità numerica agli avversari.

Il match inizia con uno Spezia tutto sommato brillante e dinamico, ma il Cittadella non sta a guardare e trascorsi una ventina di minuti, in cui gli aquilotti hanno attaccato anche se non con troppa convinzione, il Cittadella si accende e lo Spezia dà l´impressione di non riuscire a reagire. Al 40´ infatti gli aquilotti ancora una volta vanno sotto alla prima occasione: la difesa si lascia trovare impreparata e Di Carmine, su assist di Schiavon calcia un pallone che viene toccato da Giannetti e fulmina Iacobucci il quale poteva davvero far poco per salvare il risultato.

Non sarebbe la prima volta che lo Spezia passa in svantaggio e poi riesce a vincere e la possibilità di pareggiare arriva nella ripresa, al 9´ quando una combinazione tra Sansovini e Antenucci viene anticipata da Cordaz. Ogni speranza però viene frantumata qualche minuto dopo, è al 13´ infatti che avviene l´azione decisiva di questa gara: Goian si fa rubare la palla da Di Carmine, il quale si lancia verso la porta ma Mario Rui con un tentativo disperato lo atterra in area e per l´arbitro è rigore ed espulsione. Di Roberto trasforma in gol il tiro dal dischetto. Trascorrono meno di 10´ ed il Cittadella realizza anche la terza rete di questa giornata avversa. Benedetti nel tentativo di anticipare Giannetti scontra Iacobucci e cadono a terra. L´attaccante si trova da solo davanti alla porta e appoggia con assoluta tranquillità il pallone in rete, siglando il tris. A questo punto lo Spezia sparisce dal campo, smette completamente di giocare e il Cittadella con Di Roberto sfiora il poker. Lo Spezia viene superato al quinto posto, oltre che dal Cittadella, anche dalla Ternana. Martedì la possibilità di riscattarsi, contro la Pro Vercelli.

SPEZIA-CITTADELLA 0-3

RETI: 40′ pt Giannetti, 10′ st Di Roberto rig., 19′ st Giannetti

SPEZIA (3-5-2): Iacobucci; Pasini (1′ st Okaka), Goian, Benedetti; Piccini, Crisetig (14′ st Garofalo), Bovo, Sanmarco, Mario Rui; Sansone, Antenucci (27′ st Porcari). A disposizione: Russo, Izzillo, Mandorlini, Pichlmann. All. Serena

CITTADELLA (4-3-3): Cordaz; Sosa, Martinelli (32′ st Ciancio), Gasparetto, Biraghi; Vitofrancesco, Baselli (40′ st Paolucci), Schiavon (23′ st Busellato); Di Roberto, Di Carmine, Giannetti. A disposizione: Pierobon, Gorini, De Vito, Maah. All. Foscarini

ARBITRO: Abbattista di Molfetta

ESPULSO: Mario Rui

AMMONITI: Baselli, Goian, Di Roberto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy