Cittadella a Brescia, Venturato valuta l’inserimento di Beretta a partita in corso

di Redazione PadovaSport.TV

«Beretta fisicamente è a posto — sottolinea Venturato — ha grande entusiasmo e lo considererò sicuramente nelle mie scelte, vediamo se dall’inizio o durante la partita. Per noi è importante, per le caratteristiche che inserisce nel gruppo degli attaccanti è un giocatore che ci mancava». Così Roberto Venturato, allenatore del Cittadella, ieri alla vigilia della sfida con il Brescia (ore 14, stadio Rigamonti) di Daniele Gastaldello (sarà lui a guidare la squadra, in coppia con lo spagnolo Clotet).

Oggi al Rigamonti l’ultimo arrivato partirà dalla panchina, nonostante l’assenza per squalifica di Roberto Ogunseye. Davanti dovrebbero esserci Tsadjout e Tavernelli, mentre sulla trequarti con l’assenza di Vita per infortunio D’Urso è favorito su Baldini: «Non ci sarà Vita — conferma Venturato — sta recuperando velocemente dall’infortunio e in settimana ricomincerà a lavorare gradatamente, ma ancora non può essere con noi, e Ogunseye, che è squalificato. Quello con la Cremonese è stato un risultato importante perché ci ha dato entusiasmo e consapevolezza di quello che possiamo fare, contro qualsiasi avversario. Io credo che si possa fare meglio di così, nello specifico nell’aggressività e nell’intensità che in determinati momenti possono essere maggiori e nella convinzione negli ultimi 30 metri, ma nel complesso è stata una buona prestazione».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy